Azienda Vitivinicola Elio Savelli


VIGNETO "BELLALUCE"


Il nome VIGNETO BELLALUCE, rappresentativo del nostro vigneto, trae origine dall'antica strada Bellaluce, adiacente l'azienda e che da secoli la separa dalle mura del castello, accarezzandone il dolce profilo.
Si tratta di un terreno incontaminato da secoli anzi, da sempre, non essendo infatti mai stato trattato con pesticidi e/o fertilizzanti chimici, rappresenta a tutt' oggi una vera e propria rarità ma soprattutto un'eccellenza del nostro territorio.
A questo, si deve poi aggiungere quello che incarna l'ulteriore ed irripetibile unicità del nostro vigneto, e cioè il suo straordinario microclima o terroir.
Con esposizione a Sud-Est, su terreno collinare ad un altitudine di 270 metri s.l.m., il VIGNETO BELLALUCE gode da sempre di una ventilazione pressoché costante di aria fresca proveniente dal mare. Di fondamentale importanza, essa oltre a preservare naturalmente le viti da muffe e parassiti, garantisce in qualunque contesto climatico, una maturazione sempre eccellente, contribuendo pertanto a creare un microclima unico ed irripetibile, capace di donare alle uve quegli straordinari aromi e profumi che poi ritroviamo intatti nei nostri vini.
In fine, la composizione del terreno, di medio impasto, con presenza di strati di sabbia ed argilla alternati a diverse profondità, contribuisce ulteriormente ad impreziosire il terroir. La concimazione, rigorosamente biologica, avviene seguendo l'antica procedura che consiste nella semina del favino, successivo sovescio ed quindi interramento.
I trattamenti, anch'essi rispondenti ai metodi dell'agricoltura biologica, consistono nella limitata somministrazione di prodotti solfurei e rameici, alternati a tintura di propoli.
Ad impreziosire il tutto, contribuisce in fine la nostra storica ed intoccabile tradizione di famiglia che da secoli vinifica solo ed esclusivamente con uve provenienti dal VIGNETO BELLALUCE.
Seguendo le antiche usanze degli avi, ed al fine di preservare intatto in ogni annata il valore ed il ricordo della stagione, abbiamo deciso di non ricorrere all'irrigazione del vigneto. Come sistema di allevamento, utilizziamo la spalliera con il cordone speronato.
Degli oltre 40 ettari di proprietà della nostra azienda, attualmente 7 ettari sono vitati e precisamente ettari 5 con uve rosse ( Sangiovese, Montepulciano, Merlot e Cabernet Souvignon) ed ettari 2 con uve bianche appartenenti ad antichi vitigni presenti in vigna da oltre 100 anni, che vengono rinnovati ogni 40 anni con il taglio delle piante a circa 30 cm da terra.
Il vigneto, grazie alla protezione garantita da alte siepi, querce secolari, e da centinaia di piante di Visciola (Prunus Cerasus), ha permesso la sopravvivenza di tante specie animali che vi hanno trovato riparo, divenendo per loro una vera e propria "oasi" in cui poter sopravvivere indisturbati.
Passeggiando nella tenuta, è come trovarsi in un piccolo paradiso terrestre, tanto che è impossibile non incontrare i nostri graditi ospiti mentre si rincorrono tra i filari o volano indisturbati.
Lepri, fagiani, gastriche, gazze, tortore e sempre più spesso caprioli accompagnano piacevolmente da anni i nostri visitatori. Proprio per conservare questo piccolo paradiso per piante ed animali, dal 2012, con nostra grande soddisfazione, l'intera area dell'azienda è stata posta sotto la tutela della Guardia Forestale , dichiarandola area protetta e con interdizione permanente della caccia.

 
Azienda Agricola Vitivinicola Biologica Elio Savelli - Vigneto Bellaluce, Sant'Andrea di Suasa, 61040 Mondavio (PU) ITALY
Tel. +39 335446561 - +39 3284453237 - info@eliosavelli.it

Copyright 2017 | All Rights Reserved | Elio Savelli - Sant'Andrea di Suasa, 61040 (PU) Italy P.I 0062174041